Silenzio urbano

Fissava con sguardo perso il vermiglio del cielo e delle nuvole. Tutto intorno silenzio urbano. La musica a tutto volume del vicino di sopra. Una chiave che girata rumorosamente nella toppa di una porta sul suo stesso pianerottolo, dopo un martedì di lavoro. Il cane che abbaiava. In lontananza un’aspirapolvere accesa e capricci di bambini.Continua a leggere “Silenzio urbano”

Lettera per un addio

Stamattina sono uscito alle otto e venti, convinto che sarebbe stata una questione di pochi minuti…Sono tornato a casa a mezzanotte e tre, dopo una giornata tra commercialista, avvocato, lavoro e dopolavoro per ricostruire serie infinite di documenti…E’ stata la giornata chiave per la chiusura di un capitolo della mia vita. Amen.Ad appesantire il tutto,Continua a leggere “Lettera per un addio”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito